Main Page Sitemap

Mio padre e mia figa sesso


mio padre e mia figa sesso

Perchè quando ti sarai ripresa ti alzerai e riordinerai tutto.
Mi chinai e la schiaffeggiai «Chi ti ha detto di scansarti troia» raccolsi un po di sperma e lo assaggiai «mmm buono papà, tra i migliori che ho assaggiato» «I migliori?
Dopo il terzo orgasmo mi lasciano li in terra tremante e affannata.Mi hanno sempre arrapato le donne mature ma questo è un segreto che non ho mai svelato a nessuno!Una volta estratto il mio cazzo lei lo ha ripulito con la sua lingua, se avesse potuto mi avrebbe succhiato anche lanima!«Sei eccitata troia?» «Si padrona, ho una voglia pazza» «Hai dovuto negare a tuo marito una scopata?» «No padrona» «Dimmi, da quantè che non scopate tu e lui?» «Saranno quasi due mesi ormai, padrona» Intanto continuavo a muovere le mie dita.«Senti ma, visto che lei è cornuta, non è che potrei scopare spy cam porno gratis anche io con tuo padre?Dimmelo?» Intanto la guardavo dritta negli occhi.Ricorda che il mio piacere deve essere il tuo principale interesse e cerca di essere brava se non vuoi essere punita ancora» Non durai molto.Ho visto come stava per saltarti addosso prima.«Senti come sei fradicia» «Non lo meriti lo sai?Scusami» «Scusami cosa?» «Scusami signora» Strinsi un po più forte il capezzolo prima di lasciarglielo.



«Scusami?» mi avvicinai con un ghigno, questo sarebbe stato anche meglio di quando le arrivavo da dietro facendola sobbalzare, sembrava veramente in imbarazzo e non riusciva a guardarmi negli occhi «col cazzo che ti scuso, cosa avevi in mano?».
«Niente, niente, tra poco capirai» rabbrividisco di paura e piacere «piuttosto arrivano questi beveraggi o no?» «Subito, subito» dico riscuotendomi dal mio stato di torpore Porgo le birre ai ragazzi e il tè alle due ragazze.
Vuoi forse essere punita ancora?» «No padrona, mi scusi, cercherò di essere più veloce la prossima volta» «Vieni avanti dai, non stare li ferma come una troia scema.» Avanzò titubante.«E tu non girarti che sono senza maglia» bloccando la testa di mio padre.La sua figa era bella aperta, potevo spingero con tutta la mia forza e i suoi gemiti mi davano ancora più grinta.«Succhiami il cazzo puttana» e gli tirò unaltra sculacciata.Sei ancora una meraviglia, una donna sexo online di cam gratis come te farebbe impazzire anche un ragazzino di 20 anni le ho risposto, e forse quelle mie parole hanno fatto scattare qualcosa in lei che ha iniziato a guardarmi con uno sguardo diverso.«E anche questa è fatta» dissi, solo per far capire che stavo per distogliere lo sguardo dal telefono e dare tempo ai due di ricomporsi.No senza che cerchi di rimediare, ormai ho deciso, starà a te trovare il modo di non far capire quello che stai facendo e dovrai continuare senza poter godere fino a quando non avrò tolto il segnale».Certo che sei strana» «Io,.» «Secondo me è solo in calore, hai caldo vero?» «Si, in effetti ho un po caldo» «Beh, puoi anche toglierti la maglia magari ti senti meglio» Lei fece per toglierla automaticamente, si bloccò a metà gesto ricordandosi che sotto.«Secondo me hai ancora caldo perché non ti togli ancora qualcosa» «Ahahahaha tua moglie non porta le mutande cazzo» «Si eheheh me ne ero accorto anche prima» «E dimmi ogni tanto te lo fa un pompino?» «Si, beh qualche volta ha provato» «Siediti» rivolta.




[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap